INFORMATIVA TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

La Camera di Commercio di Reggio Calabria, di seguito il “Titolare”, nel rispetto dei principi sanciti dal Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito anche “GDPR”) relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali ed alla libera circolazione degli stessi, e dal D.Lgs 196/2003, come novellato dal D.Lgs 101/2018 (di seguito anche “Codice”), attraverso la presente informativa, fornisce all’utente (di seguito anche “interessato”), indicazioni trasparenti in ordine alle modalità di interazione, consultazione ed utilizzo dei servizi disponibili all’indirizzo www.reggiocalabriawelcome.com, corrispondente alla home page del sito istituzionale del Titolare, di seguito anche “il Sito”.
Questa informativa è resa esclusivamente per il sito del Titolare e non anche per altri siti web che possono essere consultati dall’utente tramite link.

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è la Camera di Commercio di Reggio Calabria. con sede a Reggio Calabria, in Via Tommaso Campanella, 12.
Il Titolare può essere contattato mediante email all’indirizzo cameradicommercio@rc.legalmail.camcom.it

Responsabile della protezione dei dati personali

Il Titolare ha nominato un Responsabile della Protezione dei Dati personali (RPD ovvero, data protection officer, DPO) contattabile all’indirizzo email dpo@rc.camcom.it.

Finalità del trattamento e base giuridica

Il trattamento dei dati personali attraverso il Sito viene effettuato per le finalità di seguito elencate:

  1. corretto funzionamento tecnico del Sito in adempimento di compiti di interesse pubblico;
  2. solo previo consenso, attivazione di servizi a carattere informativo e promozionale inerenti attività / eventi / iniziative ed ogni altro aspetto dell’attività camerale mediante l’invio di newsletter e/o altre comunicazioni informative.

Tipologia e natura dei dati trattati
Dati di navigazione

L’accesso al sito comporta la registrazione di dati utilizzati al solo fine di garantire il corretto funzionamento dello stesso. Tra i dati raccolti sono compresi gli indirizzi IP e/o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e conseguenze del mancato conferimento dei dati

Il conferimento dei dati è obbligatorio per le finalità indicate al punto 1.
In ordine alla finalità di cui ai punti 2, il conferimento è facoltativo ed è subordinato al Suo consenso, in mancanza di quest’ultimo non potrà usufruire del servizio di newsletter.

Periodo di conservazione dei dati

I dati saranno conservati nel rispetto della vigente normativa e del principio di minimizzazione:

  1. per le finalità di cui al punto 1, fino al termine di ciascuna sessione di navigazione;
  2. per le finalità di cui al punto 2, fino a revoca del consenso.

Destinatari dei dati personali

I dati personali sono trattati da personale dipendente della CCIAA, debitamente formato e previamente autorizzato al trattamento.
I dati possono altresì essere trattati, per conto del Titolare, da soggetti esterni designati come responsabili del trattamento ex art. 28 GDPR che rientrano nelle seguenti categorie:

  1. società che offrono servizi di manutenzione del Sito e dei sistemi informativi;
  2. società che svolgono servizi di gestione e manutenzione del database del Titolare.

I dati possono essere comunicati da soggetti esterni operanti in qualità di Titolari autonomi quali, a titolo esemplificativo, Enti del sistema camerale, autorità ed organi di vigilanza e controllo ed in generale soggetti, pubblici o privati, legittimati a richiedere i dati.

Trasferimento dei dati all’estero

Il Titolare può avvalersi, anche per il tramite dei propri Responsabili del trattamento, di società di servizi IT e di comunicazioni telematiche che potrebbero collocare o far transitare i dati anche in Paesi non appartenenti allo Spazio Economico Europeo.
Dette società di servizi sono selezionate sulla base delle loro certificazioni e delle loro dichiarazioni in merito ad affidabilità, sicurezza e rispetto della normativa nazionale ed europea in materia di trattamento dei dati personali.
In particolare, al fine di garantire un adeguato livello di protezione dei dati personali, queste Società possono attuare il trasferimento solo verso Paesi (o settori di questi) che sono stati oggetto di apposite decisioni di adeguatezza adottate dalla Commissione europea, oppure sulla base di Clausole Contrattuali Standard approvate dalla Commissione.

Diritti degli interessati

Il Regolamento (UE) 2016/679 le riconosce, in qualità di Interessato, diversi diritti, che può esercitare contattando il Titolare o il DPO ai recapiti di cui ai punti 1 e 2 della presente informativa.

Tra i diritti esercitabili, purché ne ricorrano i presupposti di volta in volta previsti dalla normativa (in particolare, artt. 15 e seguenti del Regolamento) vi sono:

  1. il diritto di conoscere se il Titolare ha in corso trattamenti di dati personali che la riguardano e, in tal caso, di avere accesso ai dati oggetto del trattamento e a tutte le informazioni a questo relative;
  2. il diritto alla rettifica dei dati personali inesatti che la riguardano e/o all’integrazione di quelli incompleti;
  3. il diritto alla cancellazione dei dati personali che la riguardano;
  4. il diritto alla limitazione del trattamento;
  5. il diritto di opporsi al trattamento;
  6. il diritto alla portabilità dei dati personali che la riguardano;
  7. il diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento, basato sul consenso, effettuato prima della revoca.

In ogni caso, lei ha anche il diritto di presentare un formale Reclamo all’Autorità garante per la protezione dei dati personali, secondo le modalità reperibili presso il sito del Garante stesso.

Italiano